Jump to content

Frankman

Full Members
  • Content count

    331
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

160 Excellent

3 Followers

About Frankman

  • Rank
    Advanced Member

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Italy
  • Interests
    aviation, electronics, electric unicycle

Recent Profile Visitors

1,063 profile views
  1. Italian Discussion Group

    No, @FULspeed mi dispiace ma devo dissentire. Un'azienda non deve mettere in commercio un articolo che tanto facilmente puoi far diventare pericoloso. Per me non ci deve essere la possibilità di disattivare il tilt back, sugli allarmi disattivabili posso anche essere d'accordo, ma sul tilt back no. Le condizioni in cui c'è stato l'incidente poi non hanno nulla di eccezionale ed irripetibile. Per me quella ruota ha fallito. I suoi 50Km/h sono una roulette russa.
  2. Italian Discussion Group

    Per me è un problema software. Facendo andare il filmato a tutto schermo ed a velocità 0,25 (la regolate cliccando sull' ingranaggetto in basso a destra per chi non lo sapesse) si vede molto chiaramente che c'è stato un cut off appena la ruota ha preso il dislivello della strada che peraltro non era nemmeno tanto accentuato. Il conducente non ha colpa. E' il produttore che deve regolare il software in modo da far sì che gli allarmi ed il tilt back non consentano di arrivare alle condizioni limite. Il rider, seppur temerario, non ha sbagliato.
  3. KingSong pedals easy solution

    I paied 750 Euros and the warranty was two years for the motor and the mother board. They gave me all the connectors and the instructions to make the exchange, because the KK16S battery pack has a 3 pole connector (MT60) instead of the classic XT60 connector. At the moment the old KS16B is without its batteries and I have not yet decided what to do. Perhaps I'll buy new batteries with a BMS on Aliexpress, to make it working again.
  4. Italian Discussion Group

    @Barone Cornadure Si, è molto giusto quello che dici, bisognerebbe sollecitare un aggiornamento firmware che desse la possibilità di bloccare lo scambio automatico delle luci anteriore e posteriore. Del resto credo che la maggioranza dei possessori circoli con il lato interruttori-connettore verso avanti. Che ne pensi @KingSong.it Sara?
  5. KingSong pedals easy solution

    @Smoother OK, thank you so much for your suggestion. I'll do that. Yes the wheel is new. I bought it from KingSong Italy few days ago. It is part of a batch of new KS16S that they sell without battery packs at a very low price. So I installed the battery packs (840w) of my old KS16B on this new KS16S. And I'm very happy about this exchange.
  6. KingSong pedals easy solution

    @dmethvin Yes, I think it is possible.
  7. No doubt that EUC's pedals must be opened using feet. As many of us know, KingSong pedals are quite hard to open because there is a stiff spring inside them that forces us to lean down and use the hands. I uploaded a couple of images that clearly explain how to reduce the spring's stiffness so that it will be possible to use feet to get pedals opened. 1) disassemble the pedal using a 5mm. allen wrench. You have to completely unscrew the two grub screws, on each side. 2) push out the central axis using the allen wrench 3) pull out the pedal 4) now hit the spring with a piece of wood and a hammer as you can see in the second picture. Some hints: do not give huge strokes initially , make a progressive work, otherwise you risk to flatten the spring . The spring is quite ductile so that you can gradually reduce its stiffness. Every few strokes, reassemble the pedal with the axis only and check the strenght. Always apply some grease on the spring when checking. When you have done, reassembly the pedal and make sure both grub screws are equally screwed in and tightened.
  8. Italian Discussion Group

    @Big.Geo Si tratta del Kiwano K01 vero? Su questo però non è previsto il sellino mentre sull'altro, di cui ho postato il video, si. Inoltre sull'altro è possibile accorciare la barra del manubrio riducendone l'ingombro. Comunque sono dei mezzi da valutare per capire se effettivamente sono comodi e pratici. Forse proprio oggi pomeriggio avrò l'occasione di provarne uno. Posterò le mie impressioni.
  9. Italian Discussion Group

    @Luca Morello Io ho costruito un sellino per il KS16 e per un'altra ruota da 14" e sicuramente la guida è diversa. Non è la stessa cosa. Da impiedi si usano i piedi per sterzare e per mantenersi in equilibrio. Invece da seduti i piedi non servono, bisogna sterzare e mantenersi in equilibrio ruotando tutta la metà inferiore del corpo. Bisogna articolare a livello lombo-sacrale, per cui c'è una minore agilità e sveltezza nelle curve strette. E' lo scotto da pagare per stare seduti.
  10. Italian Discussion Group

    Per me questo è il miglior consiglio per imparare. Guardate un pò quest'affarino... https://cloud.video.taobao.com/play/u/2809784587/p/1/e/6/t/10301/67985175.mp4 costa poco meno di 500Euro spedizione inclusa.
  11. Italian Discussion Group

    @avvintol Non ti demoralizzare assolutamente. Abbi solo pazienza e perseveranza. I lividi ai polpacci sono un'esperienza comune. Poi non li avrai più ed andare sulla ruota sarà sempre più piacevole. Su YouTube trovi molti tutorial per imparare.
  12. Italian Discussion Group

    Grazie per la tua generosità @Barone Cornadure , del Regno e della Gloria ne faccio volentieri a meno, ma qualche bella Patonza però .....
  13. Italian Discussion Group

    Dunque @MaxMi l'operazione pedali KingSong è semplicissima e rapida ed è più facile a farsi che a dirsi. Mentre per il KS16B avevo adoperato una procedura più complessa, ora invece per il KS16S ho semplicemente battuto sulla molla, senza nemmeno smontarla. Accludo un paio di foto per maggiore chiarezza. L'area su cui ho battuto col pezzo di legno è solo quella segnata entro la linea rossa. Ho usato un martello di gomma, ma sicuramente può andar bene qualunque martello dal momento che c'è il pezzo di legno che guida i colpi ed evita ammaccature sul metallo. Ho lavorato per gradi, rimontando il pedale solo col perno, senza avvitare i due grani-vite, e verificando di volta in volta la tensione della molla fino a quando non ho ottenuto il risultato voluto. Per la forza delle martellate mi sono regolato in base al risultato, ho iniziato prima piano e poi più forte. L'acciaio della molla ha una certa duttilità, quindi puoi battere con tranquillità, senza rischio di romperla, . In questo modo puoi regolare la forza del pedale come ti pare. E' importante fare le varie prove con la molla sporca di grasso in modo da riprodurre la situazione d'uso normale. La molla pulita potrebbe fare attrito e magari indurti a spianarla troppo. Inutile stare a perdere tempo con i magneti, vedrai che questa procedura ti risolverà il problema. Ho sempre sostenuto che i pedali degli EUC si devono poter aprire con i piedi e non ci si deve inchinare e sporcarsi le mani per aprirli.
  14. Italian Discussion Group

    @Barone Cornadure Uè Barò, avuò fernì o no? Ah ah ah Quando ero piccolo e mi compravano Topolino, le prime storie che andavo a leggere erano proprio quelle di Archimede, mi piaceva tantissimo come personaggio !!!
  15. Italian Discussion Group

    Sono passato dal KS16B al KS16S. Giorni fa ho comprato da Luigi (KingSong Italia) un KS16S nuovo (facente parte di un lotto senza batterie ed ho risparmiato così un sacco di soldi, altrimenti non l'avrei fatto) e questa mattina ho smontato i pacchi batteria dal mio vecchio KS16B e li ho montati sul nuovo KS16S. Bisogna sostituire i connettori delle batterie perchè quelli nuovi ( che peraltro erano già inclusi nella confezione) sono a tre poli. Per la verità si era offerto lui di togliere le batterie dal B e metterle sul S, ma figuratevi se mi perdevo l'occasione di smontare il mio giocattolo nuovo fiammante. E bene ho fatto ! Ho potuto guardare la scheda controller da vicino. Molto accuratamente costruita, tutti i componenti, e non solo i grossi condensatori, sono bloccati con una resina trasparente per maggiore sicurezza, bellissima. La maniglia trolley va meglio di quella della precedente versione ed i faretti sono più potenti. Solito problema di tutti i KS, i pedali troppo rigidi. Però ho risolto in mezz'ora. Basta smontarli ed assestare qualche colpetto di martello sulle molle a piastrina per allentarle un pò. Adesso li apro molto comodamente con i piedi senza dovermi abbassare ed usare le mani. Devo essere sincero, avevo qualche perplessità ad acquistare il nuovo S perchè tutto sommato mi trovavo molto bene col B. Poi, come forse avrete capito dai miei tanti interventi precedenti, sono uno a cui non piace correre e quindi quei 5 Km/h in più proprio non mi servivano. E allora perchè cambiare? Per due motivi: Primo: Luigi mi aveva parlato in termini veramente entusiastici del S (certo lui li vende, non poteva dire diversamente, però so che è un vero appassionato come noi, e quindi.... ) Secondo: il prezzo era proprio allettante. Conclusione: oggi pomeriggio l'ho provato e ne sono rimasto molto ben impressionato. Si sente la differenza col B. Non tanto per la velocità ma per la sensazione di sicurezza, potenza e stabilità che dà. Veramente una gran bella macchina, ne è valsa la pena fare il cambio. E adesso devo vedere cosa farne del vecchio B. Ho già in mente qualcosa...vi farò sapere. P.S. e quindi ora per dirla con @LEO_LEO sono un fighetto tipo S ..... ah ah ah !!!
×